17 gennaio 2018

Cashback World e la “fabbrica del futuro”.

Possiamo pensare a Cashback World come sistema coerente col paradigma della “fabbrica del futuro”? In un’ottica di attenzione rivolta all’uomo, in quanto al centro di una […]
16 gennaio 2018

Il modello inclusivo nel network – Cashback World

Il network si avvale di questo modello inclusivo? Sì, in quanto esso è in grado di gestire lo sviluppo dell’azienda e la funzione dei suoi collaboratori […]
15 gennaio 2018

Il modello inclusivo nelle aziende

Il nipote di Henry Ford fece fare al leader sindacale Walter Reuther un giro del nuovo stabilimento automatizzato dell’azienda, e chiese per scherzo: “Walter, come convincerai […]
13 gennaio 2018

Prendiamoci il tempo!

Nell’alveo della logica contemporanea, per la quale tutto deve essere veloce, il concetto di tempo assume un’unica connotazione: evitare a piè sospinto ogni condizionamento che rallenti […]
30 dicembre 2017

La trasversalità del progetto Cashback World.

La trasversalità del progetto Cashback World. Quando un fenomeno è in grado di attraversare tempi e spazi eterogenei, avvalendosi di una certa versatilità, possiede la caratteristica […]
24 dicembre 2017

L’estasi in ciò che vedo.

Grazie al mio lavoro ho la fortuna di percorrere spesso tanti chilometri in giro per l’Italia, da nord a sud, ed anche all’estero. Che si tratti […]

Writer’s bio


S Ciao, sono Roberto De Donno. Chi mi conosce dice di me che sono un professionista poliedrico, capace di coniugare in un unicum la mia anima di esperto di marketing e comunicazione con quella di formatore. Mi piace molto stare con le persone, ascoltare le loro storie, osservare i loro gesti. In quanto esperto di marketing territoriale, adoro visitare luoghi nuovi, entrare in contatto con i loro spazi e contesti, assaporandone i profumi e gustandone i sapori. Non è un caso, infatti, che una delle mie passioni principali siano proprio i prodotti de.co. che ho scoperto in giro per l'Italia e non solo! Ritengo che per costruire sapientemente il futuro occorra saper innovare ed io cerco in ogni modo di stare sul campo, di battere il tempo e di guardare lontano. Ebbene, mi definisco un sognatore visionario lungimirante, tanto da portare avanti con convinzione il progetto Cashbackworld. Credo nei giovani e nelle loro potenzialità. Sono del parere che questo mondo vada migliorato e pertanto mi prodigo a tracciare percorsi interessanti a livello professionale e relazionale, perché bisogna farsi portavoce del saper fare e del saper scegliere.