Cervelli in fumo.

Il rubinetto di Roberto.
15 agosto 2017
Congratulazioni!
18 agosto 2017

Chissà da quale accapigliato brainstorming è emersa l’originalissima idea di salvare ben sei cervelli maschili da una inevitabile evaporazione per il sole cocente, grazie al supporto amorevole di altrettante donne. In effetti, è la capacità di risolvere il problema che fa la differenza! Se gli uomini relazionano dottamente sul palco, le donne, anziché condividere opinioni e dibattito, sono piuttosto “utilizzate” come reggi ombrelli. A Sulmona, durante un convegno con relatori esclusivamente maschi, si è palesemente messa in pratica la traduzione del concetto di “sapere ancillare”. Sei deliziose fanciulle hanno retto le sorti di altrettanti cavalieri impegnati a discernere di politica ed economia, dimostrando quanto evoluta sia diventata la prerogativa di inserire le famose quote rosa in ogni ambito di sviluppo. Manco a provarci di chiedersi cosa potessero pensare nel frattempo le riservatissime fanciulle, dimostrazione di quanto sia superfluo annoverare una dimenticata rassegna di diritti faticosamente conquistati e spesso intangibili. Alla componente maschile sarebbe il caso, di tanto in tanto, di impartire ripetizioni di galateo: la classe di un uomo è l’eleganza dei gesti, il savoir faire, non la mera esposizione di un sapere che perde ogni effetto al cospetto di una galanteria smarrita nei meandri del ridicolo! Sarebbe interessante, infine, conoscere i fautori dell’organizzazione dell’evento per capire quali siano le recondite capacità di risolvere l’emergenza, in quanto rappresentanti di cervelli evidentemente già andati in fumo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *